Impianti EDI



Impianti EDI (elettrodeionizzazione)

I Sistemi di elettrodeionizzazione vengono utilizzati dopo gli impianti ad Osmosi inversa quali raffinatori finali per ottenere bassi livelli di conduttività e silice.
l’EDI è un’alternativa ad un tradizionale raffinatore a letto misto.

Le applicazioni tipiche delle EDI sono:
– acqua di alimentazione caldaia in impianti di calore ed elettricità
– acque di processo nell’industria elettronica
– industria farmaceutica
– ospedali e laboratori.

Descrizione Impianto
Portate fino a 60 m³ / h. Impianti EDI sono forniti sia come moduli standard o su misura a seconda delle esigenze.

Vantaggi
EDI è un processo continuo e utilizza sostanze chimiche senza rigenerazione. Pertanto, il fermo rigenerazione viene eliminato come pure lo stoccaggio e la manipolazione di acido e soda. Gli impianti hanno un desig molto compatto. Le apparecchiature sono di elevata qualità e di massima affidabilità e necessitano di manutenzione minima.


Impianti EDI

EDI impianto con una capacità di 60 m³ / h di acqua completamente demineralizzata con conducibilità molto bassa e scarso contenuto di silice per la produzione di acqua di caldaia per turbina a vapore ad alta pressione.